Prima pubblicazione: 20-Feb-2005
Versione 2 online dal 14-Mag-2010
Ultimo aggiornamento 24-Ago-2015



prova

 

Nel 1997 la Biblioteca di Rossiglione in collaborazione con l'Accademia Urbense di Ovada realizzarono ad oggi l'unico documentario video relativo al Disastro di Molare. Ringrazio il Sig. Walter Secondino per avermi imprestato il VHS che ho riversato in digitale. La qualità è quella che è, ma spero possa essere di gradimento agli utenti.

 

Il Disastro di Molare del 13 agosto 1935: 12 anni dopo il Disastro del Gleno, la seconda prova d'orchestra della catastrofe del Vajont. Una valanga di acqua e fango sconvolge intere comunità trascinando con se più di cento vite..... Per ricordare e per conoscere.

 

La Diga di Molare sorge in un piccolo angolo di Piemonte perduto nei meandri del Torrente Orba e del tempo. Si erge imponente a guardia del vecchio alveo pietroso, testimone della miopia umana. Un viaggio in un luogo dimenticato immerso nella natura.

 

"... sorpassata la piana di Ovada, prima che la strada prenda a salire verso il passo del Cremolino, si offre lo spettacolo di un agglomerato di case arroccate su di un poggio....". Il Paese di Molare con il suo Ponte è la porta d'accesso alla bellezza dell'Alta Valle Orba.

 

La "selvosa" Valle Orba citata dal Manzoni rimane un angolo di verde incontaminato ritagliato tra il Piemonte e la Liguria. I suoi fitti boschi e le acque cristalline ci fanno dimenticare di essere solo a pochi chilometri dalla caotica città di Genova.

 

Uno sguardo nei dintorni della Valle Orba. Dalle colline dell'Alto Monferrato, ai versanti boscosi che separano il Piemonte della Liguria. La natura, la storia, la tradizione e le curiosità nascoste tra vecchi muri di pietra o sotto la terra bagnata dal sudore di secoli di lavoro.

 

Il Disastro di Molare non fu il primo nè l'ultimo della travagliata lotta del progresso contro i "capricci" della Natura. Dal Vajont al Gleno, sino a Malpasset e ancor più lontano, un viaggio nel tempo per scoprire come la storia si ripete drammaticamente

 

The forgotten Disaster of Molare (August 13th, 1935): the true story of the Dam of Molare and the last istants of life of the Lake of Ortiglieto (North-West Italy). The gigantic wave run in Orba Valley and destroyed bridges, houses and human life.

In evidenza :

data inserimento maggio 2013

data inserimento agosto 2015

  • In occasione dell'80° anniversario del Disastro di Molare ho inserito un lungo articolo che riassume le vicende narrate nel mio libro "Storia della Diga di Molare". Lo potete scaricare cliccando qui ( dim. 5,5 Mb)

data inserimento agosto 2015

  • Dopo tanta fatica siamo finalmente riusciti ad ufficializzare il grande evento scientifico / professionale che avrà luogo il 25 e 26 settembre 2015 ad Ovada dal titolo "Molare 1935-2015: il Vajont dimenticato delle Alpi Liguri". Oltre a numerosi colleghi e professori che hanno studiato l'evento del 1935 ed analoghi (VAjont, Gleno, Stava, Malpasset) si avrà la partecipazione del Presidente dell'Ordine Nazionale dei Geologi (Geol. Gian Vito Graziano).

data inserimento Luglio 2015

  • Venerdì 11 settembre 2015 ore 21.00, a Carrosio (AL) presso il Salone Comunale, terrò la conferenza "13 agosto 2015: a ottant'anni dal disastro di Molare".

data inserimento Luglio 2015

  • Ho inserito due nuove pagine che narrano di un disastro dimenticato accaduto nel 1968 a Genova in Via Digione. Esso presenta sconcertanti analogie con quanto accaduto nella Valle del Piave oltre che nella Valle Orba. Spero di poter approfondire con ulteriore materiale questo nuovo itinerario storico scientifico. Nella prima pagina troverete anche un accenno ad una strage (più di 1.000 morti!!) completamente cancellata dalla memoria accaduta a Genova esattamente 70 anni fa.

data inserimento 9 ottobre 2014

  • Ho aggiunto un'immagine d'archivio della pagina del Vajont. Si tratta della scansione tratta da una rivista inglese "The Engineer" del 1960.

data inserimento 9 ottobre 2014

  • Ho creato due files kmz (Google Earth e maps) con gli itinerari principali per raggiungere la Diga di Molare sia dal versante molarese (cliccare qua) sia dal versante rossiglionese (cliccare qua) a partire dall'uscita autostradale di Ovada. Spero possa essere utlie soprattutto per chi non conosce i percorsi stradali per raggiungere i punti di inizio dei sentieri S.1 e S.2 raffigurati nella carta del sito. Nel mio libro Storia della Diga di Molare tali sentieri corrispondono rispettivamente al N.3 e N.1. A breve conto di uniformare le diciture. Ho infine anche inserito l'itinerario per raggiungere la zona panoramica delle Puvie (cliccare qua).

data inserimento 20 agosto 2014

Per info sono anche su facebook

data inserimento 21 gennaio 2014

  • Il Disastro di Molare all' INTERNATIONAL CONFERENCE VAJONT, 1963-2013: un poster ( circa 1 Mb) ha presentato l'articolo 13th AUGUST 1935: A CATASTROPHIC DAM FAILURE IN THE ORBA VALLEY (PIEDMONT, ITALY) a mia firma e del Prof. Giovanni Tosatti dell'Università di Modena.

data inserimento 16 ottobre 2013

data inserimento 16 marzp 2012

  • Volume divulgativo "Tutti i Laghi senza lacune" della collana "Eventi naturali: conoscere ed osservare il territorio" dell'ARPA PIEMONTE. Disponibile cliccando qui ( circa 4,2 Mb).

data inserimento 13 agosto 2010

data inserimento 30 Luglio 2010

 

Mappa del sito:

Sito curato da Vittorio Bonaria vb.geolgmail.com - molaremolare.net
Free web counters